Lo zenzero (Zingiber Officinale), è una pianta erbacea perenne della famiglia delle Zingiberaceae, proveniente dall’oriente e utilizzata per le sue tante proprietà benefiche, che sono concentrate maggiormente nella radice.

Utilizzata moltissimo per infusi e tisane, ha un alto potere riscaldante, ma può anche essere usato in cucina (grattugiato) o frullato insieme ad altri ingredienti per creare frullati benefici.

Possiede proprietà:

  • Antinfiammatorie
  • Antibiotiche
  • Antitumorali
  • Digestive

Ma i benefici che porta il consumo di zenzero non finiscono qua, infatti è molto utile per combattere nausea, alitosi e stanchezza!

In commercio si può trovare in svariate forme, quella con la più alta concentrazione di aspetti benefici rimane la radice, che può essere assunta tramite infusi, decotti ma anche mediante integratori che la contengono.

Benefici dello zenzero

  • Lo zenzero calma lo stomaco, stimola la digestione e scioglie i grassi.
  • Lo zenzero allevia nausea e vomito. È ottimo anche in gravidanza.
  • Intolleranze alimentari. Bere una tisana a base di zenzero riduce i sintomi delle intolleranze alimentari sfiammando l’intestino e riducendo gonfiore e meteorismo.
  • Raffreddore e tosse. Avendo un alto potere riscaldante scioglie il muco e accelera la guarigione dalle malattie da raffreddamento.
  • Mal di gola. La sua azione analgesica, antinfiammatoria, antidolorifica e stimolante del sistema immunitario, permette di aiutare a risolvere il mal di gola
  • È dimostrato che lo zenzero è in grado di inibire la produzione di citochine, le molecole che causano infiammazione e quindi dolore, con un effetto molto meno invasivo di farmaci (tipo ibuprofene).
  • Mal di testa. Migliorando la circolazione sanguigna lo zenzero insieme alla sua capacità antidolorifica, è in grado di alleviare il mal di testa e in particolare l’emicrania.