La Cannella o Cinnamomo, è un albero sempreverde della famiglia delle Lauracee, originario dello Sri Lanka, dal quale si ricava l’omonima spezia diffusa in Europa quanto in Asia. Famosa per le sue proprietà benefiche, durante il periodo natalizio trova spazio in svariate ricette, alimentari, ma anche infusi e tisane!

Dall’albero di cannella (Cinnamomum verum) si ricavano la cannella in polvere, i bastoncini aromatizzanti e l’olio essenziale, in cucina la forma in polvere è sicuramente la più utilizzata, i bastoncini sono più adatti alla preparazione di tisane, mentre l’olio essenziale è usato nei diffusori di aroma e rimedi naturali.

La cannella ha proprietà benefiche, le più importanti:

  1. Azione antibatterica e antibiotica (utile in caso di raffreddore).
  2. Azione benefica su tutto l’apparato gastrointestinale nel migliorare la digestione, l’attività intestinale e l’assorbimento dei grassi. Alcuni studi ne dimostrano la valenza nel ridurre la glicemia.
  3. Potere antiossidante, immunostimolante e antitumorale.

Fin dall’antichità nella medicina asiatica e cinese, era utilizzata per i disturbi legati al freddo, grazie al suo effetto riscaldante e contro i dolori mestruali.

Recentemente, ne è stata valutata l’importanza nel combattere l’infertilità, grazie a una sostanza naturale chiamata Cinnamaldeide che contribuisce a bilanciare gli ormoni.

Molto più che una semplice spezia quindi la nostra amica cannella, compagna delle feste e rimedio per la nostra salute!